Agenzia per le Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale
 
 
COMUNICATO STAMPA
 
 


Roma 23 novembre 2009.
Sono state presentate alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, presso la Sala Verde di Palazzo Chigi alle ore 12.00, le Linee Guida per il Sostegno a Distanza di minori e giovani.
La cerimonia si è svolta alla presenza del Sottosegretario Gianni Letta, del Presidente dell’Agenzia Prof. Stefano Zamagni e dei Consiglieri.
Sono intervenute tutte le reti, le organizzazioni e le associazioni che fanno SaD e che hanno dato un forte contributo alla realizzazione di questo percorso.
L’intervento in tale ambito da parte dell’Agenzia è nato dalla constatazione dell’assenza nell’ordinamento giuridico di una specifica disciplina che regoli questo settore della cooperazione internazionale.
Il Sottosegretario Gianni Letta ha espresso apprezzamento per le Linee Guida SaD ispirate a principi costituzionali e del diritto internazionale a tutela dell’infanzia, evidenziando che questo lavoro nella sua attuazione ha posto al centro la dignità, l’umanità e la cultura della persona. Ha sottolineato inoltre che la continuità ai progetti di solidarietà intrapresi diviene uno degli impegni fondamentali che le organizzazioni aderenti devono assumere, così da non tradire le aspettative e la fiducia dei beneficiari.
Il Presidente Zamagni, dopo aver anticipato l’ormai prossima trasformazione dell’Agenzia per le Onlus in Agenzia per il Terzo Settore, ha dichiarato che le Linee Guida SaD unitamente alle Linee Guida per la Raccolta Fondi e alle Linee Guida per i Bilanci di Missione, andranno a costituire la "trilogia" voluta dall’Agenzia allo scopo di innalzare i livelli di trasparenza dell’operato del Terzo Settore e favorirne quindi la promozione.
Le Linee Guida SaD, presentate dalla on. Marida Bolognesi , sono il frutto di un lavoro collegiale ed elaborato con il supporto di un Comitato Scientifico.
Pur non avendo carattere vincolante, come sottolineato dalla coordinatrice stessa costituiscono indubbiamente una "cornice esigente", e rappresentano uno strumento per favorire la trasparenza, l’efficacia e l’efficienza nell’operare delle organizzazioni attive nel settore, in un’ottica che mette al centro i temi della relazione e della reciprocità.
La novità delle Linee Guida SaD si esplica nel ruolo istituzionale che l’Agenzia intende interpretare attraverso un impegno costante finalizzato all’innalzamento dei livelli di qualità dei progetti con la condivisione tra gli attori coinvolti degli strumenti che daranno attuazione alle stesse. In tal senso l’impegno dell’Agenzia si concretizzerà anche attraverso l’istituzione, l’aggiornamento e la pubblicizzazione dell’elenco delle organizzazioni SaD che vi aderiranno liberamente.
 
Agenzia per le Onlus
Servizio Studi e Promozione

Scarica il pdf