Archivio Categoriabrasile-progetti

Informazioni sulla missione in Brasile

I frati sono presenti dal 1893 nelle regioni del Maranhão e del Parà. Negli oltre 100 anni sono state intraprese molte attività e realizzate opere importanti. La “desobriga” (visita delle comunità) che si svolge fino a raggiungere i villaggi più sperduti, ha caratterizzato da sempre il lavoro del missionario tanto che ancora oggi viene praticata. La “amata Missione”, lombarda, ultima tappa di tanti altri tentativi dell’Ordine nell’evangelizzazione del Nord del Brasile, inizia con il fervore dei pionieri sbarcati in Pernambuco nel 1892 e in seguito trasferitisi nell’allora Diocesi del Maranhão il 16 Luglio del 1893, sotto gli auspici del Vescovo locale D. Antonio Candido de Alvarenga. Nell’intenzione dovrebbe essere la prima tappa verso le Amazzoni. Molti ostacoli si frappongono al ...

 

Continua a leggere

Mense

03_mense_01.jpg

Negli stati Brasiliani del Pará, Amapá e Maranhão, l’impegno quotidiano dei Missionari Cappuccini vuole far fronte anche al diritto fondamentale alla Vita: “Dacci oggi il nostro PANE quotidiano” . Nelle mense in Brasile garantiamo un pasto giornaliero a tutte le persone che ci chiedono aiuto e che accogliamo presso vari refettori. Vengono così tolte dalla strada persone anziane che non hanno di che vivere e giovani disperati che spesso incontrano nel banditismo e nell’“assuefazione alla colla”, la droga dei poveri, l’unica soluzione alla fame. Tali progetti sono iniziati molti anni fa ed oggi si concretizzano con strutture di refettori ben organizzati con posti a sedere, con bagni, depositi e cucina. Ogni mensa garantisce un pasto al giorno a circa un ...

 

Continua a leggere

Pastorale indigena

03_pastorale_01.jpg

Il progetto consiste in un impegnativo lavoro di visita ai vari villaggi (“aldee”) dispersi nei vasti spazi delle riserve indigene. Si tratta di un lavoro importante per conoscere sempre meglio la realtà e costruire rapporti di fiducia e di amicizia con la popolazione locale. A secondo delle necessità nei singoli villaggi, vengono organizzati corsi di sostegno per la formazione dei professori indigeni. I missionari sono presenti nei momenti di particolare difficoltà fra le diverse “aldee” e quando si discutono problematiche relative alla vita e alla salute di queste popolazioni, sia a livello locale che nazionale. Quando richiesti, i Missionari Cappuccini si rendono disponibili per portare un annuncio o un approfondimento sui valori evangelici nella cultura e nella mentalità indigena. Il ...

 

Continua a leggere

Asili

03_asili_01.jpg

Nel Brasile del Nord sono numerosi gli asili che vedono coinvolti i Missionari Cappuccini; un’attenzione rivolta ai più piccoli, ai più bisognosi di tante famiglie che vivono in perenne difficoltà. Spesso la storia del bambino è la storia di chi soffre già fin da piccolo per non avere i suoi diritti rispettati, e non ha voce né chi lo difenda. L’aiuto offerto dai Missionari Cappuccini si spende principalmente sul fronte alimentare, sanitario ed educativo, garantendo a tutti i bambini una sana e corretta crescita. I progetti da sostenere sono tanti e mantenere operative tutte le strutture dove i bambini possono trovare assistenza, alimentazione adeguata e le amorevoli cure e attenzioni a loro necessari richiedono uno sforzo economico annuo di 624.000 ...

 

Continua a leggere

Oasis

copertina oasis.jpg

Il Centro “Santa Isabel da Hungria” a BELÉM stato del PARÁ – Brasile Con il progetto OASIS sostiene più di 130 Bambini denutriti, di età compresa tra gli 0 ed i 6 anni; tutto ciò è possibile grazie all’intervento iniziale del nostro Missionario Cappuccino Monsignor Serafino Spreafico, vescovo emerito di Grajaú (Maranhão-Brasile) e grazie al lavoro delle Suore Dorotee, che al Centro sono come Madri-Sorelle di quei bimbi tanto bisognosi. L’aspetto medico dell’accoglienza, dell’accompagnamento e della dimissione del bambino viene coordinato da un pediatra che da 27 anni dedica buona parte della sua giornata come volontario del Centro I bambini ricoverati presentano un grave quadro di denutrizione, causa anche di diverse malattie, che rallentano lo sviluppo fisico e mentale.Le famiglie ...

 

Continua a leggere

Vila Litoranea

300720101616.jpg

LUOGO: Brasile – Stato del Maranhão – Città di São Luis – Quartiere Bairro Divineia / Vila Litoranea – Via Avenida Argentina, 46 OBIETTIVO: Ampliamento e Ristrutturazione degli spazi del “Berçario  (Asilo nido) Giovanna Paccioretti” al fine di adeguare l’attuale struttura alle normative interne del Paese ed aumentare il numero di bambini che possono essere accolti (da 30 a 50). BENEFICIARI: i Bambini della Comunità di Divineia / Vila Litoranea e di altre comunità limitrofe. 5. RESPONSABILI: Suor Maria José e Suor Marly 6. MISSIONE: Suore  Cappuccine  di  Madre  Rubatto DESCRIZIONE: L’attuale struttura del “Berçario (Asilo nido) Giovanna Paccioretti” è in grado di accogliere circa 30 bambini con un’età che va dai 6 mesi fino ai 3/4 anni. E’ una struttura molto semplice, dotata ...

 

Continua a leggere

Lebbrosari

03_lebbrosari_01.jpg

Nel Brasile del Nord, la lebbra è ancora oggi una triste realtà. Le persone colpite dal terribile morbo vivono spesso situazioni di povertà, malnutrizione e scarsa igiene, che aggravano ulteriormente le conseguenze della malattia, fino alla distruzione di ossa e articolazioni e alla paralisi di una o più estremità del corpo. In Brasile ci sono più di un milione di persone malate di lebbra, con 25.000 casi concentrati solo nello stato del Maranhão. Presso i lebbrosari dove sono presenti i Missionari Cappuccini, i malati trovano ambienti sereni ed operosi dove l’assistenza e le cure adeguate cercano di combattere al meglio la malattia. Con l’aiuto dei benefattori è stato possibile acquistare i medicinali necessari: fasce, bende, garze e disinfettanti, indispensabili per ...

 

Continua a leggere

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!