Domenica pomeriggio ho telefonato al Parroco del mio paese per fare gli auguri di Pasqua e lui mi ha detto che a BORNO è morta una persona a me carissima…. gli ho chiesto col fiato sospeso chi fosse e lui, birbante, mi ha detto che era morto GESÚ CRISTO… questa è degna del pesce d’aprile…
Ma io gli ho rimandato la mia, subito, e gli ho detto che qui da noi in Brasile era successo un miracolo strepitoso…. GESÙ CRISTO ERA RISORTO…..
A parte gli scherzi, la festa di PASQUA è stata vissuta da noi in una maniera stupenda. Mi sono messo in confessionale, in questa lavanderia dello spirito, e dal tanto stare seduto, mi sono venuti perfino i CRAMPI…
Stavo parlando della festa di Pasqua… . Le nostre urla di gioia VIVA CRISTO RISORTO…le avrete sentite anche in ITALIA …
E poi, l’ALTARE adorno con tre grosse uova di Pasqua, che dopo la Messa hanno fatto la gioia dei piccoli e dei grandi…un pezzetto ciascuno….
Ma la cosa più bella è stata la danza in onore di GESU CRISTO RISORTO, subito dopo la comunione…
Qualcuno mi ha già detto che io sono un pò PAZZERELLO, perché sono nato nel mese di marzo, esattamente il 2 marzo del 1938, una vera classe di ferro…..
Ancora una volta facciamo sentire a tutti il nostro URLO DI GIOIA……V I V A G E S U C R I S T O R I S O R T O!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ciao a tutti. Un intenso augurio di gioia, di pace e di amore.


                                                    PADRE DEFENDENTE RIVADOSSI