Luogo:                        Missioni Estere Cappuccini Onlus 
Indirizzo:                    Piazzale Cimitero Maggiore, 5 – Milano
Inaugurazione:           29 novembre ingresso libero dalle ore 14:30 – 18:30
Durata:                       29 novembre / 24 dicembre 2009
Orario:                        Ingresso liberodal lunedì al sabato:
                                   9.30-12.30 / 14.30-17.30
                                   domenica e festivi:
                                   9.30-13.00 / 14.30-18.30
Informazioni:              tel. 02-3088042
                                   info@missioni.org
Curatore:                    Luigi Sansone, Storico dell’Arte
 
 
 

In mostra disegni e dipinti di maestri antichi del settecento ed ottocento, santini della fine dell’ottocento alla metà del ‘900, scene della natività classica e contemporanea interpretate da artisti quali Emilio Longoni (Studio per la Sacra Famiglia, 1900 c. matita su cartoncino), Adriana Bisi Fabbri ( La Natività, 1914 olio e pastello su carta), Amedeo Trivisonno (Studio per la Sacra Famiglia, 1962 tempera su carta), Angelo Savelli ( La Sacra Famiglia, 1942 inchiostro su carta), Gianfilippo Usellini (Natività, 1966 tecnica mista su cartoncino), presepi su placchette in argento di Enrico Manfrini degli anni ’70 del secolo scorso, presepi in carta tridimensionali e in rilievo realizzati nei primi decenni del 1900 in Germania, una ricca e originale collezione di presepi provenienti da tutto il mondo.


La scelta del tema non è legata soltanto al periodo natalizio, ma anche – e soprattutto – al legame intrinseco tra S. Francesco e la nascita del presepe: nel 1223 San Francesco d’Assisi  realizzò infatti a Greccio la prima rappresentazione vivente della Natività. Tenendo fede a questa tradizione, nel corso degli anni i Frati Francescani lombardi hanno dato vita ad una collezione di oltre 100 pezzi di presepi provenienti dalle Missioni dei paesi in cui operano e loro stessi hanno un laboratorio dove creano originali ed unici presepi.

      

La mostra si propone di suggerire una lettura della continuità culturale del tema della natività attraverso secoli, autori, tecniche e culture diversi. Un viaggio tra le sue molteplici interpretazioni artistiche, dalle figure classiche dell’arte Sacra alle contemporanee rivisitazioni dei Presepi di carta, alle più moderne rappresentazioni provenienti da tutto il mondo. In questo senso il presepe diventa messaggio di convivenza universale, espressione unica e allo stesso tempo multiforme che accomuna le tradizioni culturali.


La mostra “Il Presepe nei secoli” avrà luogo nelle sale del Centro Missioni Estere Cappuccini all’interno della permanente “Arte e Cultura dal mondo”, un mercatino di curiosità, gusti e culture. 

 

Scarica il pdf