SANTO NATALE 2011

UN AUGURIO ED UN RINGRAZIAMENTO SINCERO!

MISSIONARI CAPPUCCINI

Carissimi AMICI,


quando puntuali arrivano NATALE e PASQUA, i nostri piccoli dell’Asilo-CRECHE Frei Daniele, sorto a poco a poco nel cuore di un quartiere tanto povero e che è stato piú povero ancora, si dimostrano più contenti del solito: sanno di ricevere regali e attenzioni maggiori!… Vengono più volentieri e incominciano a fare domande, a esporre desideri… I più grandicelli – i “veterani” del luogo – addirittura dicono apertamente quello che vorrebbero “ganhar” (guadagnare) …. Questo è il verbo più usato di questi tempi diventati “santi” perché vissuti in prima persona da Gesù stesso!…

Carissimi, Vi dedico riconoscente molto molto grato questa loro gioia autentica; quei loro occhi sfavillanti di contentezza quando possono stringere un regalo che a loro piace; quelle loro manine che si tendono frenetiche quando la Direttrice o Chi per lei incominciano la distribuzione!…

Le loro voci chi le può misurare?… Va da sé che non stanno affatto zitti!… TurateVi, contenti e soddisfatti, le orecchie: i decibel sono sempre troppi!… TurateVi le orecchie e assaporateVi questa loro riconoscenza rumorosa!…

Perfino Gesù l’ha gradita!… I suoi discepoli volevano allontanare i… disturbatori della quiete santa… nossignori!… “lasciate che i piccoli stiano qui attorno a me!…” e li abbracciava, li baciava e benediceva!… (GustateVi i brani dai Vangeli che dipingono questi gesti di Gesù: Matteo 19,13-15 – Marco 10,14-16 – Luca 18,15-17!)…

Carissimi, NATALE e PASQUA appartengono a Gesù: l’ho detto e lo ripeto con tanta gioia. E’ Lui che li ha inaugurati per la nostra salvezza! E’ giusto e sacrosanto che Lo ringraziamo e Gli offriamo doni e regali! Gesù li accetta e benedice e li destina ai Suoi piccoli, ai Suoi poveri che sono la maggioranza del mondo abitato, a tutti quelli che ha amato e curato e nutrito quando santificava questa nostra terra, vivendo in mezzo a noi!…

BUON NATALE, carissimi Amici e Benefattori dei 300 e passa piccoli dell’Asilo-Creche Frei Daniele! GRAZIE per l’aiuto costante che offrite loro! Per la Carità Santa che è Dio Santo, continuate a “mantenerli”!

Amen. “A Deus louvado” – Dio sia lodato attraverso Voi, concludo con lo stesso Frei Daniele da Samarate, il santo “titolare” dell’Asilo!

vostro riconoscente frei apollonio troesi





Scarica il pdf