CARISSIMI “AMICI E BENEFATTORI”
                                                        Eccomi a voi per salutarvi e ringraziarvi dopo la mia breve vacanza in Italia. Sarà forse l’ultima?…  gli anni crescono…  bisogna pensare al CAPOLINEA. Grazia al Signore ho potuto visitare e incontrare molti di voi, avrei voluto incontrare tutti, ma fu materialmente impossibile, ecco quindi la mia lettera che certamente incontrerà i più. GRAZIE, è la parola d’ordine, è la parola unica per dire la mia profonda e sincera GRATITUDINE, per l’accoglienza, per la vostra simpatia, per la vostra stima, per la vostra sempre grande generosità.  I tempi   sono veramente duri, nuove Tasse,  lavoro precario e spesso in cassa integrazione, debiti da pagare, salute instabile … ho constatato speranze, fede nel Signore, non può abbandonare i suoi figli… Ho incontrato famiglie distrutte, divise, con grossi problemi, tutti chiedono preghiera, tutti sperano nel Signore soluzioni…   Sono stato varie volte alla Madonna delle Ghiaie, Sotto il Monte, a Caravaggio, alla Madonna dei Campi, vi assicuro ho incontrato sempre molta gente in ginocchio, con il Rosario in mano, pregando, mi sono unito e mi unirò sempre con questo stuolo di persone… è la chiave vincente, la maniera certa di implorare GRAZIE e FAVORI, solo LUI ci può ascoltare, e risolvere  i casi impossibili, Lui ci conosce, LUI conosce le nostre necessità, non dubitiamo, LUI ci AMA come siamo, come non invocare la VERGINE BENEDETTA  a Lei non può dire di no…..
Un GRAZIE a quanti fisicamente ho incontrato, frati, Amici di vecchia data, benefattori, GRAZIE di cuore per tanta generosità, per tanta fede in me, per la vostra sensibilità per quanto sto accompagnando al PRATA, vi assicuro che i vostri sacrifici saranno valorizzati al cento per cento per i miei bambini.
Sono tornato con entusiasmo nel mio convento di BELEM, ho incontrato i miei ammalati, li ho trovati quasi come li avevo lasciati, i miei SUPERIORI,  gli studenti di TEOLOGIA, PROSSIMI AD ESSERE SACERDOTI, mi hanno fatto una gran festa, finalmente tornato!!!…ho incontrato la MIA gente che tutti i giorni frequenta la nostra chiesa…,  è stato un grande abbraccio da parte di tutti e un BEM VINDO ENTRE NOS… Anche qui una vera BENEDIZIONE di DIO, ricominciare, riprendere il cammino lasciato. Continuate ad accompagnarmi con la preghiera, perché il Signore sempre mi porti sul palmo della SUA mano e mi accompagni per l’ultimo tratto, con LUI certamente non ho paura.
Vi saluto e vi auguro ogni bene, restiamo sempre uniti nella preghiera e certamente vedrete e toccherete i miracoli del Signore che ogni giorno realizza con la sua bontà e misericordia.    
 vostro Frei Aquilino
 
 
 
 - nelle immagini fra Aquilino: con i bambini di uno degli asili del Prata; con i frati durante il Capitolo dello scorso anno; una messa con i confratelli a Belem; in homepage durante la visita al segretariato missioni lo scorso luglio nel chiostro della chiesa Ss. Crocifisso a Milano;