Con il cuore colmo di tristezza condividiamo queste informazioni perchè il mondo sappia cosa sta succedendo nell’indifferenza di tutti….

La guerra civile in Centrafrica è come tutte le altre guerre.

 Impastate di violenza, di dolore e di follia. La guerra sono le mani e le parole che si armano di paura e di vendetta. Un anno è bastato perché anni di soprusi e di oppressioni declinassero verbi di morte. Migliaia di profughi e sfollati e feriti e umiliati e offesi. Hanno perso tutto in un momento e scappano senza sapere dove andranno a rifugiarsi. Per pudore si nascondono dietro le tende intessute di memoria. Fugggono dalle frontiere come lacrime. Portano negli occhi la vergogna delle ferite che hanno visto….

Ecco il documento che ci hanno fatto pervenire…

Scarica il pdf