SOSTEGNO A DISTANZA IN THAILANDIA
 
Localizzazione progetto (villaggio)           
Thare – Sakon Nakhon  
                               
Beneficiario       
Il singolo bambino          
 
Servizio principale fornito            
Istruzione
               
Descrizione standard di tutti i servizi forniti         
Scuola, un pasto al giorno e sanità di base
                               
Forma del sostegno       
Mista. La scuola materna è gestita direttamente dai missionari cappuccini, la scuola elementare è una struttura gestita da privati.               
 
Struttura di riferimento del progetto     
Scuola materna: St.Margaret Church, Scuola elementare "Niramon Witthaya School"
 
Criteri di entrata nel progetto    
I bambini sono selezionati dal frate responsabile con il supporto degli insegnanti, tenuto conto dello stato economico e sociale della famiglia (stato di povertà, numero di figli, assenza dei genitori, etc)
 
Obbiettivi del progetto e conseguenze di autosostenibilità          
L’obiettivo è portare i bambini al termine della scuola elementare, al fine di alzare il livello di istruzione e ridurre conseguentemente il degrado sociale della zona
               
N. di bambini oggi nel progetto 
67 al 30/06/10   
 
N. di persone della comunità influenzata (dei villaggi/quartiere/area in cui sono i bambini)           
Comunità parrocchiale: 600 persone      
 
Referente in Italia del progetto (e collaboratore)             
Responsabile: Fra Mauro Miselli; Collaboratori: Paoletta Bonaiuto e Patrizia Boschi
               
Referente Locale del progetto  
Responsabile: Fra Walter Morgante       
 
Ammontare di denaro annualmente richiesto (per bambino)     
Euro 312,00        
 
% trattenuta in Italia      
5%         
 
Regole di utilizzo degli extra e regali       
Non è permesso l’invio di regali. Gli extra saranno utilizzati a discrezione del responsabile di progetto, di solito per il bene di tutti i bambini del progetto o della struttura di riferiemento        
 
Durata prevista del progetto      
Le condizioni di sottosviluppo che caratterizzano la zona di intervento non permettono di prevedere una data di fine del progetto             
 
 
 
 
 
 
Carissimi amici,
 
in occasione delle prossime festività ritorno a voi per inviarvi notizie della Thailandia, della nostra missione e dei bambini che state sostenendo a distanza.
Durante quest’anno la situazione politica è migliorata, non ci sono più manifestazioni di protesta violente come abbiamo assistito in passato, ma il conflitto tra le fazioni politiche non è ancora cessato e la situazione politica rimane incerta. Questo ha ripercussioni sull’andamento dell’economia del Paese, soprattutto per il turismo e gli investimenti di capitali dall’estero. Il governo cerca di favorire la crescita economia e di sostenere le fasce più deboli dalla popolazione con degli aiuti economici, ma non sempre riesce a venire incontro alle reali esigenze della popolazione. Nella vita dei cittadini si fa sentire anche l’inflazione, con il conseguente aumento dei prezzi di beni di prima necessità. Le famiglie povere, comprese quelle dei bambini sostenuti a distanza, continuano a vivere in una situazione economica precaria e a svolgere attività lavorative poco redditizie nei loro villaggi, come la coltivazione di riso e di ortaggi vari.
Noi cappuccini quest’anno ricordiamo il 30° anniversario della fondazione della nostra missione che ora è composta da un ventina di frati: tre italiani, due indonesiani e il resto thailandesi. Vi sono anche molti giovani seminaristi in formazione. Abbiamo tre comunità, due al centro del Paese, impegnate in particolare per la formazione dei candidati all’Ordine, e una al Nord-Est, impegnata a tempo pieno nella pastorale parrocchiale. Qui si trova anche la scuola materna gestita dai frati per bambini poveri e frequentata da un buon numero di bambini sostenuti a distanza.
Tutti i bambini che state sostenendo a distanza, stanno bene e frequentano regolarmente la scuola materna parrocchiale o le scuole elementari o le medie inferiori. Invio a ciascuno di voi foto del bambino o bambina che state sostenendo e un suo disegno con il quale intende farvi pervenire tanti auguri di Buon Natale e Felice Nuovo anno.
Anch’io porgo i miei più cordiali auguri di ogni bene per le prossime feste e garantisco un ricordo nella preghiera.
Pace e bene!
 
 
fra Walter Morgante
Responsabile del sostegno a distanza dei frati cappuccini in Thailandia

Scarica il pdf