Keren, Santo Natale 2013

 

Carissimi benefattori,

saluto tutti voi con il saluto del nostro Serafico Padre Francesco di "Pace e Bene!" Cordiali saluti e ringraziamenti dai vostri figli adottati e loro parenti. Buon Natale e Felice Anno Nuovo 2014!

Ecco anche quest’anno il Natale è alle porte. Fra un mese celebriamo il S. Natale festa di famiglia e di doni. Prendo l’occasione di questa festa per augurare a ciascuno di voi una pace e serenità intera che solo il grande Padre può donare. Nello stesso momento voglio inviarvi anche gli auguri dei vostri figli adottati che annualmente attendono questo momento per dirvi "AUGURI" !

Sono conscio che con questi tempi che corrono nel vostro paese il vostro sostegno ai nostri bambini costa sacrifici e rinunce. Nonostante tutto questo siete consci della frase della lettera di San Giovanni che dice; se uno ha di che vivere e vede un fratello bisognoso, ma non ha compassione e non lo aiuta, come fa a dire "io amo Dio" IGv. 3,17. Veramente state infondendo coraggio alle famiglie e offrite capacità di sognare ai bambini per superare e spianare le montagne delle difficoltà.

Qui da noi i tempi sono peggio di prima, mancano i primi elementi, come l’elettricità, l’acqua ecc. Ci stiamo abituando al buio ma la sete è una cosa tremenda. Anche quest’anno la campagna ha prodotto niente perché nel periodo delle piogge c’era scarsità d’acqua. Quel che dispiace è vedere i poveri contadini a mani vuote dopo tutta quella fatica, spreco di tempo ed energia. Veramente ti fa piangere il cuore. A causa del servizio militare, per i giovani è praticamente impossibile intraprendere un lavoro o un’iniziativa a lungo termine. Per questo motivo molti diventano profughi per sostenersi. E’ per questo che in questi frangenti il vostro aiuto risulta di grandissimo sostegno e di alto valore umanitario.  

Voglio assicurarvi che i vostri bambini in generale, grazie a voi e al coraggio e costanza dei loro genitori, vivono in generale attendendo serenamente alla loro crescita e alla loro educazione. I genitori vi ringraziano sempre per supportarli in questi tempi duri e sostenere i loro bambini. Mi raccomandano sempre e con insistenza di farvi pervenire il loro sentito, sincero e caloroso ringraziamento.

Desiderando tutto il bene vi auguro a voi e alle vostre famiglie un Natale ricco di grazie e benedizioni e un Nuovo Anno pieno di felicità e di pace!

  

Padre Kifleriam Ghebremikael

 

 

 

immagini: nuova e vecchia chiesa dei cappuccini; cactus sulla via per Asmara; il "Baobab del Santuario" in homepage;

Scarica il pdf