Pace e bene.

Ciao Fra Agostino,
ti invio un po’ di foto del mio lavoro, per poter renderti partecipe e di vedere cosa sta combinando sto ragazzo che trascorre tanto tempo in Brasile.
Troverai la casa dove vivo che abbiamo trasformato per l’appunto in abitazione, dove potranno affittarla per avere un reddito ed anche usarla come posto per i volontari. la casa è grossa, circa 110 mq, con 2 stanze, cucina enorme e bagno piccolo. L’abbiamo pintata, piastrellata, …fatta nascere! Ho rifatto il muro fuori della cinta, reso più dignitoso il bordo del dipinto di frei daniel: demolito il vecchio sostegno per il silos dell’ acqua di cemento armato, sto facendo la calzata per i bimbi e ripulito il sitio. Ho linpato la rua come ti dicevo, ecc.
Ti mando le foto della festa anche e del caro frei Luis, che purtroppo, causa i suoi impegni vedo poco, ma lo porto sempre nel mio cuore.
Lavorare con i ritmi brasiliani come tu sai è differente. .. c’è molto da fare ancora!! ed il mio tempo qui, infelicemente sta finendo!!
Vorrei, se mi consenti, complimentarvi con voi per l’impegno che mettete per le missioni, per la raccolta fondi ecc. Più passa il tempo e più capisco il vostro lavoro, difficilissimo.
Ora ti ringrazio e ti chiedo scusa di farti perdere del tempo, che già te ne mancherà. Per questo non ti scrivo moltissimo.
Ma ti abbraccio forte, e ti mando un pò del mio cuore, un pò della gioia in Gesù.
Con affetto

Tuo
Andrea

Che le stelle nella notte siano gioia di Dio