L’arte di seguire Francesco da Cimabue ai giorni nostri