Lettera di Natale di Mons. Angelo Pagano, Vicario Apostolico di Harar