Mons. Padovese: il vescovo che amava Turchia e il dialogo